Pasqua – Corrucolo pugliese

Ingredienti per 6 persone:

  • 500 g farina 00
  • 100 g zucchero semolato
  • 100 g olio extravergine di oliva
  • latte q.b.
  • 2 uova
  • sale
Preparazione:
Impastate sulla spianatoia la farina insieme con lo zucchero semolato ed un cucchiaio di sale. Fate la fontana, versate al centro l’olio e impastate unendo la quantità di latte tiepido necessaria ad ottenere una pasta di giusta consistenza. Lavoratela per 5 minuti, dopodiché dividetela in 3 cilindri uguali. Intrecciateli, unite le due estremità della treccia e sistematela sulla placca del forno precedentemente unta d’olio. Nel punto d’unione della treccia adagiate un uovo crudo e sigillatelo con due striscioline di pasta incrociate. Pennellate la superficie della treccia con il secondo uovo sbattuto e mettetela a cuocere nel forno a 180° per 40 minuti.
Servite il corrucolo tiepido o freddo.

 


Singapore – un viaggio da sogno

 

Dopo 12 ore di viaggio ci serve una buona collazione ricca di zuccheri…quindi cappuccino e muffin con le mele e cannella e con le arance, ammirando il Merlion…

Pranzo hot pot….

Jelly Raspberry Juice…

Cena in Chinatown…buonissimi fish fried noodles e ovviamente il te verde…

e crispy beef fresh noodles with spring rolls…

Per ricaricare le batterie un buonissimo Club Sandwich nel Giardino Botanico di Singapore.

Per rinfrescarci un po Grass Jelly Juice dal graziosissimo Mr Bean….

e per addolcirci un golosissimo pink marshmallow donut…

Cena Thailandese…TomYam Seafood Kway, una zuppa molto limonosa, very fresh

e Mushroom Chicken Salad verrrrryyyyyyy spicy…..

Dopo così tanta piccantezza un watermelon juice, dolcissimo e rinfrescante….

Un altra cena in Chinatown e ovviamente non poteva mancare il Black Pepper Crab…

e per finire in bellezza il mio adorato Ice Caramel Frappuccino da Starbucks…

Biscotti al sesamo

I biscotti al sesamo devono la loro paternità alla gastronomia siriana ma sono spesso preparati anche in diverse altre zone, come la nostra Sicilia che ne propone in diverse pasticcerie. Si prepara una pasta che verrà fatta riposare al caldo per 30 minuti fino a suddividerla in diverse palline che verranno cotte al forno per circa 15 minuti.

Ingredienti:

  • 1 kg farina di frumento
  • 800 g semi di sesamo
  • 500 g burro
  • 450 g zucchero
  • 20 g lievito

Preparazione:

Mescolate sulla spianatoia la farina, lo zucchero, il burro sciolto ed il lievito. Aggiungete poco più di un cucchiaio d’acqua, impastate il tutto e lasciatelo riposare per 30 minuti nel caldo. Dividete quindi l’impasto in tante palline e appiattitele con il palmo della mano. Passate poi nei semi di sesamo versati su un largo piatto ed infine cuocete al forno per 15 minuti a 170°.

Biscotti al cocco

I biscotti al cocco sono un dolce dal profumo irresistibile. La preparazione viene effettuata ammorbidendo il burro, aggiungendo lo zucchero, le uova e la farina di cocco e quella bianca ottenendo in questo modo un composto che poi viene suddiviso in tanti piccoli biscotti. A cottura ultimata fate raffreddare i biscotti e serviteli.

Ingredienti:

  • 320 g farina di cocco
  • 4 uova
  • 150 g farina bianca 00
  • 250 g zucchero
  • 200 g burro

Preparazione:

Fate ammorbidire il burro tagliato a cubetti fuori dal frigorifero, quindi unite lo zucchero e lavoratelo con le mani, quindi unite le uova sbattute al composto e rimescolate il tutto per bene. Proseguite la preparazione aggiungendo le due farine e amalgamndo il tutto in modo da ottenere un’impasto omogeneo. Con le mani formate dei biscotti e poneteli sopra la placca da forno ricoperta con la carta da forno. Preriscladate il forno a 150° e fateli cuocere per 30 minuti. Fate raffreddare i biscotti, quindi serviteli.

 

 

Biscotti ai cornflakes e uvetta

I biscotti ai cornflakes e uvetta si realizzano preparando un impasto con la farina e gli altri ingredienti aiutandosi successivamente con due cucchiai a legare le palline di questo impasto con i corkflakes. I biscotti ottenuti verranno poi cotti sulla placca del forno e serviti ben caldi.

Ingredienti:

  • 200 g farina bianca 00
  • 150 g burro
  • 160 g cornflakes
  • 100 g zucchero
  • 2 uova
  • 1/2 bustina lievito per dolci
  • una manciata uvetta
  • 20 g pinoli

Preparazione:

Prima di iniziare la lavorazione dei biscotti, mettete in ammollo l’uvetta in una scodella piena d’acqua. Montate a crema il burro tenuto a temperatura ambiente con lo zucchero, poi aggiungete le uova e amalgamate gli ingredienti. In un recipiente mescolate la farina con il lievito. Unite a poco a poco la farina al composto di uova e burro; aggiungete i pinoli. Successivamente aggiungete anche l’uvetta ammorbidita. L’impasto ottenuto deve risultare piuttosto compatto. Con l’aiuto di due cucchiai, prendete una piccola cucchiaiata di impasto e passatelo nei cornflakes in modo che risulti ben ricoperto dai cereali. Continuate così fino a esaurire l’impasto. Disponete i biscotti su una placca ricoperta con carta da forno, facendo attenzione a mettere i biscotti ben distanziati l’uno dall’altro perché cuocendo raddoppiano il loro volume iniziale. Cuocete a 180°C nella parte media del forno per 15 minuti circa finché non risultano dorati. Servite subito.

Sempre utilizzando lo stesso impasto, potete arricchire il vostro vassoio di dolcetti con diverse fantasie di cereali. Basta servirsi, oltre che dei classici cornflakes, anche di quelli al cioccolato oppure del riso soffiato.


Banana bread

Ingredienti:

  • 240 g farina
  • 120 g zucchero
  • 1 limone
  • 3 banane molto mature di grossa dimensione
  • 60 g gherigli di noce
  • 2 uova
  • 100 g burro morbido
  • 2 cucchiaini lievito per dolci
  • 1/2 cucchiaino bicarbonato
  • sale q.b.

Preparazione:

Setacciate la farina con il lievito e il bicarbonato. Tagliuzzate grossolanamente i gherigli di noce.
Mettete il burro a pezzetti in una ciotola, unitevi lo zucchero, un pizzico di sale e la scorza di limone grattugiata (solo la parte gialla) e lavoratelo con un cucchiaio di legno per una decina di minuti, fino ad averlo gonfio e spumoso.

Mettete le banane in una scodella e schiacciatele con la forchetta fino a ridurle in poltiglia.
Unitevi le uova sbattute e le noci tritate e mescolate. Versate circa un terzo della farina nella ciotola con il burro, mescolate energicamente fino ad incorporarla completamente quindi amalgamatevi anche un terzo del composto di banane.

Continuando a mescolare, aggiungete, alternativamente, una cucchiaiata di farina e una di banane.
Imburrate e infarinate uno stampo da plum cake di circa 22 cm x 12, versatevi l’impasto e livellatelo.
Mettete lo stampo nel forno precedentemente scaldato a 180° e lasciatelo cuocere per un’ora e dieci minuti.

A cottura ultimata, sfornatelo e lasciatelo raffreddare sopra una griglia da pasticceria.
Il pane è migliore se preparato con un giorno di anticipo.

Primavera

Finalmente è arrivata la primavera!!!!!!!

Stamattina ho fatto una passeggiata nel mio giardino e ho scattato un po di foto.

Bombe ripiene

Ingredienti:

  • 1 kg farina
  • 100 g burro
  • 200 g zucchero
  • 3 uova
  • 1 kg patate
  • 20 g lievito di birra
  • un pizzico di sale

Preparazione:

Fate bollire le patate finchè non saranno belle cotte, sbucciatele e schiacciatele per bene. Su un piano di lavoro adagiate le patate schiacciate, unite la farina, lo zucchero, il burro ammorbidito, il lievito, il sale e le uova, quindi lavorate per bene l’impasto. Dividete l’impasto in piccoli cubetti e metteteli sotto un canovaccio finchè non aumenteranno di volume. Friggeteli nell’olio bollente, scolateli per bene e farciteli con la crema o marmellata. Cospargete il tutto con lo zucchero a velo.

Cosa si mangia a pranzo?

Cosa avete voglia di mangiare a pranzo? Io ho preparato pollo e crauti.

Per il crauti ho tagliato mezza verza a striscioline, un po di cipollotto e ho messo tutto in una padella. Ho aggiunto l’olio extravergine d’oliva, 3-4 cucchiai di aceto, sale, pepe e ho fatto andare a fuoco medio per 10-15 minuti finché la verza si è appassita.

  

Per il pollo ho tagliato 2-3 fettine di pollo a bocconcini, le ho infarinate e le ho messe in una padella con 2-3 cucchiai di olio extravergine d’oliva. Le ho fatte rosolare bene, ho aggiunto i pinoli, uvetta, sale, pepe e ho sfumato tutto con un po di vino bianco. Ho fatto andare per 5 minuti a fuoco medio finché si è formata una cremina.

  

Un piatto unico, molto veloce da preparare.

Buon appetito!

Non è un gioco – Sophie Hannah

Oggi ho finito di leggere Non è un gioco di Sophie Hannah. Al inizio ho fatto un po di fatica perché mi sembrava lento però poi un po alla volta mi ha presa. Rendendomi conto che non puoi prevedere quale sarà la fine ho dovuto leggerlo tutto in pochi giorni perché ero curiosa di vedere come finisce.

La trama:

Londra. Sembra solo un gioco tra innamorati: “Raccontami la cosa più brutta che hai fatto”. Stesa sul letto accanto a Aidan, il suo nuovo fidanzato, Ruth esita. Sa cosa significa sbagliare ed essere puniti per questo. Il suo passato nasconde un errore inconfessabile, che l’ha quasi distrutta. Ma ora è pronta a ricominciare, è convinta che Aidan sia l’uomo della sua vita. Ma la confessione del ragazzo è come un fulmine a ciel sereno. Ha ucciso una donna, tanti anni prima. Si chiamava Mary Trelease. Ruth è senza parole. L’idea che Aidan abbia potuto uccidere qualcuno la terrorizza, certo. Eppure c’è qualcosa che la sconvolge ancora di più. Perché lei conosce benissimo Mary Trelease. E Mary Trelease è viva e vegeta. Aidan sta mentendo oppure la sua mente gli sta giocando un brutto scherzo? Solo la polizia può scoprirlo. A occuparsi del caso è Charlotte Zailer, detta Charlie, sergente della polizia locale. La donna non ha dubbi: la versione di Ruth è piena di incongruenze, come anche quella di Aidan. I due fidanzati nascondono segreti atroci e oscuri, segreti che forse dovrebbero rimanere sepolti. Ma adesso è troppo tardi. E quando la violenza erompe di nuovo, Charlie capisce che non c’è alternativa, bisogna partire dall’inizio, dalle origini di quel gioco troppo pericoloso che ha portato a un incubo peggiore della morte.