Briouats

I briouats sono dei bastoncini farciti di carne che ci arrivano dalla tradizione gastronomica del Marocco, andranno fritti in olio e serviti cosparsi di cannella e zucchero. Un cuore di carne, uova e spezie, avvolto da un croccante involucro di pasta sfoglia.

I briouats sono una sorta di ‘involtini primavera’, ma al posto delle verdure i chef marocchini hanno preferito la carne. La farcitura dei briouats può variare. Dietro questo nome si nascondono tantissimi ingredienti diversi, avvolti nella pasta sfoglia. La ricetta tradizionale li vuole farciti con un composto a base di carne d’agnello, ma se ne possono assaggiare di pesce, formaggio, frutta secca, miele e mandorle e così via.

Generalmente i briouats sono fritti, ma possono essere preparati anche al forno per farne un piatto un po’ più leggero. Nel secondo caso, basta disporli su un foglio di carta da forno dentro a una teglia da forno e cuocerli a 180 gradi per 15 minuti circa.

Ingredienti:

  • 250 g pasta sfoglia surgelata
  • 1/2 cipolla
  • 350 g polpa di manzo tritata
  • 2 cucchiai olio extravergine di oliva
  • 1 cucchiaino cannella
  • 1 pizzico zenzero in polvere
  • 2 uova
  • 100 g burro
  • paprica q.b.
  • sale, pepe q.b.
  • olio per friggere q.b.
  • prezzemolo q.b.
  • coriandolo q.b.
  • cerfoglio q.b.
  • zucchero q.b.

Preparazione:

Mettere la pasta a scongelare in un angolo del piano di lavoro. Intanto tritare finemente la cipolla e farla rosolare piano, senza che prenda colore, nell’olio bollente. Appena appassita, unirvi la carne e cuocerla dolcemente, schiacciandola con una forchetta e sbriciolandola.

Dopo una decina di minuti di cottura, aggiungere un trito di erbe, sale, pepe e paprica. Profumare il tutto con lo zenzero e la cannella; poi “legarlo” con le uova battute.

Spianare la pasta sottile. Ritagliarvi dei quadrati di cm l0 di lato e spennellarli da un lato (quello superiore) di burro. Poggiare su ciascun quadrato un cucchiato di ripieno e arrotolarlo a sigaro, fermandone le estremità.

I “briouats” così preparati vanno fritti in abbondante olio bollente. Dopo essere stati asciugati su carta assorbente, trasferirli nel piatto da portata e servirli immediatamente cosparsi di zucchero e cannella.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...