Bocconcini di tacchino aromatizzati

Cosa avete mangiato oggi per pranzo? Io avevo un pezzo di petto di tacchino e ho pensato di fare dei bocconcini aromatizzati con timo e origano.

What you ate for lunch today? I had a piece of turkey breast and I thought to do nuggets flavored with thyme and oregano.

Ingredienti / Ingredients:

  • petto di tacchino / turkey breast
  • un ciuffetto di timo e origano fresco / a tuft of thyme and oregano
  • olio / oil
  • farina / flour
  • vino bianco / white wine
  • curry / curry
  • sale e pepe / salt and pepper

Preparazione / Preparation:

Ho tagliato il petto di tacchino a bocconcini, lo infarinato e lo rosolato in una padella con un filo d’olio.

I cut the turkey breast in small pieces, I floured and browned in a pan with a little olive oil.

 

Ho sfumato con il vino bianco, ho aggiunto il timo e l’origano tritati e un po’ di curry.

I blended with the white wine, I added the chopped thyme and oregano and a little curry.

Ho fatto andare per circa 5-10 minuti, finché la salsina si è addensata.

I cooked the meat for about 5-10 minutes, until the sauce has thickened.

Una ricettina molto veloce e semplice.

A very quick and simple recipe.

Il dominio di Bourne – Robert Ludlum, Eric Van Lustbader

Ho appena finito di leggere questo libro, un nuovo action thriller con Jason Bourne, l’agente segreto senza passato.

La trama:

I servizi segreti russi lo vogliono morto.
I fondamentalisti islamici sono sulle sue tracce.
I narcos colombiani gli stanno alle costole.
Niente gli fa più paura del suo stesso passato.

Luci stroboscopiche, una bionda dagli occhi azzurro ghiaccio e una Beretta calibro .22. Questo il sogno ricorrente che tormenta Jason Bourne, l’ex agente della CIA dalla memoria spezzata. Un flashback di immagini intermittenti che lo sfida a ricomporre il puzzle della sua stessa identità, e ad affrontare una nuova missione. Una missione dal nome affascinante: Terre rare. Sarà questa, infatti, la posta in gioco nelle guerre del prossimo futuro: le terre ricche di preziosi elementi chimici indispensabili a sviluppare tecnologie d’avanguardia, soprattutto in campo militare: droni, missili radar-guidati, disturbatori di frequenze radio, cannoni ipersonici.

Per questo la Severus Domna, una potente organizzazione terroristica con ramificazioni in tutto il pianeta, vuole mettere le mani sul sito californiano di Indigo Ridge – l’unico al mondo in grado di contrastare il primato cinese nell’estrazione di lantanio, neodimio e altri ossidi strategici. Per sventare il piano della Domna, Bourne chiede aiuto a Boris Karpov, un amico di vecchia data da poco a capo dei servizi segreti russi. Ma distinguere gli amici dai nemici non è sempre facile per chi, come Bourne, non può fidarsi neppure dei propri ricordi. Dalla Colombia a Monaco, dalla Thailandia a Damasco, un concentrato di pura adrenalina trascina il lettore in un mondo di sospetti, intrighi e rivelazioni troppo verosimili per non risultare inquietante.

La mia salsa verde

Ieri per pranzo ho cucinato l’arrosto accompagnato da una salsina verde preparata a modo mio.

Yesterday I cooked  for lunch a roast accompanied by a green sauce prepared in my own way.

La salsa verde o “Bagnet Vert”, è una preparazione tipica del Piemonte, e viene largamente usata in tutta Italia perché semplice e gustosa. E’ adatta per accompagnare tutti i lessi e in special modo la lingua di vitello.

The green sauce or “Bagnet Vert”, is a typical preparation of Piedmont, and is widely used throughout Italy because is simple and tasty. It ‘s suitable to accompany all boiled meat and especially the beef tongue.

La ricetta originale ha mollica di pane, acciughe, aglio, ma io la volevo leggera e con un sapore fresh quindi ho tritato il prezzemolo, un po’ di cipollotto ed un uovo sodo intero.

The original recipe has bread, anchovies, garlic, but I wanted a light and fresh flavor so I chopped parsley, a little spring onion and a whole boiled egg.

  

Ho aggiunto sale, pepe, un cucchiaio di aceto, una puntina di senape e olio. Ho amalgamato bene tutto fino ad ottenere una salsa omogenea. Una salsa molto semplice, gustosa e ti lascia in bocca un sapore fresh.

I added salt, pepper, a tablespoon of vinegar, a pinch of mustard and oil. I mixed everything well until a smooth sauce. A very simple sauce, tasty and leaves you in the mouth a fresh taste.

Indiano

Vi piace il cibo indiano? L’altra sera siamo andati in un ristorantino indiano molto carino e accogliente  e abbiamo mangiato benissimo. Veramente molto squisita la cucina indiana!

Do you like Indian food? The other night we went to a very nice and cozy Indian restaurant and we ate very well. Really delicious Indian food!

 

Per iniziare pane indiano con tre tipi di salsa: agrodolce, alla menta e piccante.

To start Indian bread with three kinds of sauce: sweet and sour sauce, mint and spicy.

Come antipasto, bocconcini di pollo morbidissimi.

As an appetizer, chicken nuggets very soft.

Un mix tandoori: bocconcini di pollo al mango, bocconcino di pollo alla menta e agnello. Tutto molto squisito.

Un tandoor o tandoori è un forno d’argilla a forma di campana rovesciata o cilindrico. Il calore del tandoor è tradizionalmente generato da fuoco di carbone o legna che bruciano alla base del forno stesso. Il cibo posto all’interno del forno è così esposto sia al calore della fiamma viva, sia al calore irradiato che scalda l’aria, sia al fumo per eventuali affumicature. La temperatura all’interno del forno può raggiungere i 480°C, ed è pratica comune mantenere il forno accesso per lunghi periodi in modo da tenere la temperatura adatta alla cottura. Il forno tandoor è una sorta di unione tra un forno a terra, o interrato, e un forno piano a muratura.

Il pollo viene marinato in una mistura di yogurt, garam masala, aglio, zenzero, cumino, pepe di Caienna e altre spezie a seconda della ricetta. Il pepe di Caienna, il peperoncino rosso o altre spezie sul genere servono a dare la tipica colorazione rossa alla carne. A volte viene aggiunta della curcuma per variare il colore sull’arancione.

A mix tandoori: chicken nuggets with mango, chicken nugget with mint and lamb. All very delicious.

tandoor or tandoori is a clay oven inverted bell-shaped or cylindrical. The heat of the tandoor is traditionally generated by the fire of coal or wood-burning at the base of the oven itself. The food inside the oven is so exposed to the heat of flame alive,and to the radiant heat that warms the air, and to the smoke  for any smoked. The temperature inside the oven can reach 480 ° C, and it is common practice to maintain the oven access for long periods so as to keep the temperature suitable for cooking. The tandoor is a kind of union between an earth oven, or underground, and a plan brick oven.

The chicken is marinated in a mixture of yogurt, garam masala, garlic, ginger, cumin, cayenne and other spices depending on the recipe. The cayenne pepper, red pepper or other spices on the kind needed to give the typical red color to meat. It is sometimes added turmenic in order to vary the color to orange.

Un infinità di cibi molto, ma molto saporiti.

A multitude of food very, very tasty.

Salsa di lenticchie.

Lentil sauce.

Agnello e pollo.

Lamb and chicken.

Riso con verdure.

Rice with vegetables.

Torta al cocco. Deliziosa.

Coconut cake. Delicious.

Palline al rum.

Rum balls.

Zucchero, semi di finocchio e cardamomo. Il cardamomo si mangia per ultimo perché ha un sapore molto particolare ed è attualmente noto come la terza spezia più cara al mondo dopo zafferano e vaniglia.

Sugar, fennel seeds and cardamom. Cardamom is the last to eat because it has a very particular taste and is now known as the third most expensive spice in the world after saffron andvanilla..

Caramelle indiane.

Indian sweets.

Patate piccanti all’indiana

Ingredienti / Ingredients:

  • 600 g di patate / potatoes
  • 2 cipolle rosse / red onions
  • olio / oil
  • un cucchiaio di curry / a tablespoon of curry
  • un dado vegetale / vegetable stock-cube
  • un pezzetto di peperoncino (facoltativo) / a piece of chilli (optional)
  • sale / salt
Preparazione / Preparation:
Lavate e sbucciate le patate, quindi tagliatele a tocchetti. Affettate le cipolle e fatele appassire in una padella con 4 cucchiai d’olio.

Wash and peel the potatoes, then cut into chunks. Slice the onions and let them wither in a pan with 4 tablespoons of oil.

Unite il dado sbriciolato, le patate, bagnate con poca acqua calda e cuocete per 15 minuti, mescolando spesso con un cucchiaio di legno.

Add the crumbled stock cube, the potatoes, pour a little hot water and cook for 15minutes, stirring frequently with a wooden spoon.

Circa 5 minuti prima del termine della cottura, unite il curry e il peperoncino sbriciolato, se lo usate. Regolate di sale e servite.

About 5 minutes before end of cooking, add the curry and chilli crumbled, if you use it. Season with salt and serve.

Rotolini bicolori

Ingredienti per 6 rotolini / Ingredients for 6 rolls:

  • 6 fette di pane a cassetta / slices of bread
  • 2 uova sode / hard-boiled eggs
  • un ciuffo di insalata mista (rucola, crescione, lattuga) / a tuft of mixed salad (arugula, watercress, lettuce)
  • un cucchiaio di maionese / a tablespoon of mayonnaise
  • 3 grosse fette di salmone / thick slices of salmon
  • 2 cucchiai di aneto tritato / tablespoons of chopped dill
  • 60 g di burro / butter
  • sale e pepe / salt and pepper
Preparazione / Preparation:
Montate il burro con le fruste elettriche finche diventera soffice, quindi aggiungete una presa di sale e montate ancora per un minuto. Spalmate le fette di pane con il burro. Cospargete 3 fette con un cucchiaio di aneto, coprite con le fette di salmone, e pepate.
Whip the butter with electric whisk until become soft, then add a pinch of salt and whip for another minute. Spread the slices of bread with butter. Sprinkle 3 slices with a tablespoon of dill, cover with slices of salmon, and peppered.
Appoggiate ogni fetta di pane sopra un foglio di alluminio e, aiutandovi con questo, arrotolate il pane, ben stretto. Avvolgete poi completamente i 3 rotoli nell’alluminio e metteteli in frigo.

Place each slice of bread on a sheet of aluminum, helping you with this, roll up the bread tightly. Then wrap completely in aluminum the 3 rolls and place in refrigerator.

Schiacciate le uova con una forchetta. Salatele, unitele all’insalata affettata sottilmente e alla maionese e mescolate bene. Preparate gli altri 3 rotoli con le uova al posto del salmone e mettete anche questi in frigo. Dopo un’ora, prelevateli e privateli dell’alluminio. Passate nell’aneto tritato i rotoli al salmone e nella paprica quelli alle uova. Tagliateli a rondelle e sistemateli, alternati, su un piatto da portata.

Mash the eggs with a fork. Add salt, mix them with the salad, thinly sliced, and mayonnaise and mix well. Prepare the other 3 rolls with eggs instead of salmon and also put them in the fridge. After one hour, take them out and eliminate the alluminium. Spend  the rolls with salmon on the chopped dill and on the paprika those with eggs. Cut into slices and arrange them, alternating, on a serving platte.

Capesante al beurre blanc

Adoro le capesante, sono buonissime. I love the scallops, they are delicious.

Ingredienti / Ingredients:

  • 6 capesante / scallops
  • 50 g di burro / butter
  • 2 scalogni / shallots
  • 1 bicchiere di vino bianco secco / glass of dry white wine
  • 2 cucchiai di aceto di mele o di vino bianco / tablespoons of apple cider vinegar or white wine
  • sale e pepe / salt and pepper
Preparazione / Preparation:
 
Separa le parti bianche dai coralli e sciacquale sotto acqua fredda corrente, asciugale con carta assorbente da cucina, poi dividi a meta ciascuna noce, tagliandola in senso orizzontale, in modo da ricavare 2 dischetti.
 
Separate the white parts from corals and rinse them under cold running water, and dry them with paper towels, then divide each nut to half, cutting it horizontally, so you get 2 discs.
 
Spella e trita finemente gli scalogni, trasferiscili in un casseruola con il vino,  l’aceto, il sale e il pepe. Porta a ebollizione, fai cuocere a fiamma dolce, finche il liquido si sara ridotto a 2 cucchiai. Intanto, sciogli in una padella antiaderente 30 g di burro e fai rosolare le capesante a fiamma media, 1/2 minuto per parte, finche saranno dorate (a piacere, puoi consumare solo le noci, come si usa in Francia, e utilizzare i coralli per preparare una salsa o un condimento).

Peel and chop finely the shallots, transfer them into a sauce pan with the wine, vinegar, salt and pepper. Bring to a boil, cook over low heat, until the liquid will be reduced to 2 tablespoons. Meanwhile, melt in a pan 30 g of butter and brown the scallops over medium heat, 1/2 minute on each side, until they are golden (if you like, you can only consume the nuts, as used in France, and use the corals to prepare a sauce or dressing).

Dividi il burro rimasto in fiocchetti e aggiungilo, pezzo per pezzo, al fondo ristretto di aceto, vino e scalogno, montando con una frusta, su fiamma bassa, senza far bollire, fino a ottenere una salsa ben emulsionata e chiara (se preferisci, puoi anche preparare il beurre blanc montandolo a bagnomaria). Disponi 2 mezze noci all’interno di ciascuna valva, irrorale con la salsa calda, poi servi  immediatamente.

Divide the remaining butter into flakes and add it, piece by piece, to the restricted vinegar, wine and shallots, fitting with a whisk, over low heat, without boiling, until the sauce is emulsified and very clear (if you prefer, you can also prepare the beurre blanc mounting it in a water bath). Arrange 2 half nuts in each shell, sprinkle it with hot sauce, then serve immediately.

Torta al cioccolato senza uova

Oggi avevo voglia di un dolcetto però siccome non avevo le uova ho improvvisato un po’, mettendo insieme tutto quello che mi sembrava che stava bene. Il risultato? Un dolcetto perfetto per la colazione.

Today I wanted to eat something sweet but as I don’t had eggs I improvised a little bit, putting together all that I thought he was fine. The result? A perfect cake for breakfast.

Ingredienti / Ingredients:

  • 200 g farina / flour
  • 120 g zucchero / sugar
  • 300 ml latte / milk
  • 50 g cioccolato fondente / dark chocolate
  • 1 cucchiaino di cannella / teaspoon of cinnamon
  • 1 bustina di lievito / baking powder
  • scorza di limone / lemon zest
  • pinoli tostati / toasted pinenuts
  • uvetta / raisin
  • 3 cucchiai olio / teaspoon of oil
  • rum / rum
  • un pizzico di sale / a pinch of salt

Preparazione / Preparation:

In una ciotola ho messo la farina, il lievito, lo zucchero, la cannella, un pizzico di sale, la scorza di limone, i pinoli tostati, l’uvetta e ho mescolato un po’. Ho aggiunto il rum, l’olio, il cioccolato sciolto ed il latte tiepido. Ho mescolato con una frusta fino ad ottenere un impasto omogeneo, senza grumi e abbastanza fluido. Ho imburrato e infarinato una tortiera e ho versato il composto. Ho infornato a 180° per circa 35-40 minuti.

I put into a bowl the flour, the baking powder, the sugar, the cinnamon, a pinch of salt, the lemon zest, the toasted pinenuts, the raisins, and I mixed a little bit. I added the rum, the oil, the melted chocolate and the warm milk. I mixed with a whisk to obtain a dough smooth, without lumps and quite fluid. I buttered and floured a cake pan and poured the mixture. I baked at 180 degrees for about 35-40 minutes.

  

Messicano

Vi piace il cibo messicano? A me piace tantissimo, quindi l’altra sera abbiamo cenato in un bistro’ messicano.

Do you like Mexican food? I like it a lot, so the other night we had dinner in a Mexican bistro’.

Nachos con salsa guacamole, la mia preferita. Nachos with guacamole, my favorite.

Enchiladas di pollo e maiale con riso, fagioli neri e insalata, moooolto buona. Enchiladas chicken and pork with rice, black beans and salad, soooo good.

Ed un bel chili burritos con riso, fagioli neri e insalata. And a nice chili burritos with rice, black beans and salad.

Una lontana follia – Kate Morton

A me piace tanto leggere libri thriller-noir, però l’altro giorno in biblioteca m’ispirava tanto questo libro, ed ho fatto molto bene a prenderlo perché è uno dei libri più belli che io abbia mai letto!!! Lo letto tutto d’un fiato!! Tutti i lettori appassionati hanno un libro, o un momento simile a questo. Una volta iniziata la lettura sono rimasta intrappolata in un mondo fantastico. Se avete l’occasione leggetelo perché è meraviglioso, è proprio un romanzo che toglie il respiro!

La trama:

Edie Burchill ha un’anima appassionata e un bruciante amore per i libri. Forse per questo non capisce sua madre Meredith, una donna fredda, scostante e silenziosa, che ha passato una vita intera assorta in pensieri che solo lei conosce. Ma un giorno a casa Burchill arriva una lettera con il timbro di cinquant’anni prima: sulla busta, l’indirizzo di Milderhurst Castle, la dimora di campagna dove Meredith, sfollata da Londra, trovò accoglienza quando aveva tredici anni. Di fronte a quella lettera ingiallita dal tempo, Meredith è sconvolta. E la figlia comprende che sua madre nasconde un segreto. E così che Edie comincia un viaggio nel passato di quella donna che non ha mai conosciuto davvero; un viaggio che inizia proprio dall’imponente castello ormai in rovina, con il suo giardino vasto e impenetrabile, dove Meredith ha vissuto i giorni che hanno segnato il suo destino. Il castello è ancora abitato dalle tre figlie del famoso scrittore Raymond Blythe, allora giovani e bellissime, con una vita piena di promesse davanti a sé. Ma di quelle promesse la vita non ne ha mantenuta nessuna, e loro oggi non sono che tre ombre, prigioniere di una lontana follia, destinate a vagare senza pace tra i corridoi dell’antica dimora. Un luogo che, scoprirà Edie, porta impresso il ricordo di un incendio rovinoso, e di una morte che non ha mai trovato un senso. Solo immergendosi nei misteri di Milderhurst Castle, Edie potrà liberare sua madre da ciò che la opprime. Imparando, finalmente, a volerle bene.