Scaloppine con timo e capperini

Ingredienti:

  • 600 g di scaloppine di fesa di tacchino
  • 3 rametti di timo
  • 3 cucchiai di capperini sottaceto
  • 1 bicchierino di Cognac o brandy
  • 1 cucchiaio di senape delicata
  • 2 cucchiai di farina
  • 60 g di burro
  • sale e pepe

Preparazione:

Prepara gli ingredienti. Elimina le parti grasse e gli eventuali nervetti delle  scaloppine. Disponile fra 2 fogli di carta da forno, per non sciuparne le fibre, e appiattiscile con il batticarne. Incidi i bordi delle fettine con la punta di un coltellino affilato, per evitare che si arriccino durante la cottura. Lava il timo, asciugalo bene e sfoglialo. Sgocciola i capperi dal liquido di conservazione.

Cuoci la carne. Infarina leggermente le scaloppine e scuotile con delicatezza, per eliminare l’eccesso. Sciogli 40 g di burro nella padella, unisci le foglioline di timo, e falle insaporire per qualche istante. Unisci le scaloppine, disponendole in un solo strato e falle cuocere in modo uniforme su entrambi i lati a fiamma vivace per circa 2 minuti, girandole a meta cottura. Regola di sale e pepe e togli le scaloppine della padella, lasciandole rosate all’interno e facendo sgocciolare il sugo di cottura. Versa il Cognac nella padella con il sugo, alza la fiamma e fai evaporare. Abbassa la fiamma, unisci i capperini, rosolali per circa 1 minuto, aggiungi il burro rimasto e fallo sciogliere. Incorpora la  senape e mescola bene con un cucchiaio di legno, per amalgamare.

Completa e servi. Unisci le scaloppine alla salsa  in cottura e insaporiscile per qualche istante, finche saranno ben calde. Spegni, disponi la carne in un piatto da portata o in piatti individuali, irrorala con il sugo di cottura e servi. A piacere, puoi decorare la preparazione con qualche fogliolina di timo.

Scaloppine agli asparagi

E quasi arrivata la stagione degli asparagi quindi dobbiamo approfittare….

Ingredienti:

  • 700 g di girello di vitello
  • farina q.b.
  • 3 cucchiai di olio di oliva
  • 450 g punte di asparagi
  • vino bianco
  • sale e pepe q.b.

Preparazione:

Dopo averle ben pulite, lessate le punte degli asparagi per pochi minuti. Quando sono bene al dente scolatele, fatele sgocciolare su di uno strofinaccio perfettamente pulito e tenetele da parte.
Tagliate il vitello a fette sottili di circa 2 cm e spianatele con l’aiuto del batticarne. Infarinate le fettine e a fuoco vivo fatele rosolare nell’ olio da entrambi i lati. Trasferite le fettine cotte su un piatto, tenetele al caldo e continuate così fino a quando non avrete finito di cuocere tutta la carne e, se necessario, aggiungete nella padella dell’ altro olio.
Rimettete ora nella padella tutte le vostre scaloppine, unite gli asparagi, salate, pepate il tutto e bagnate con 6 cucchiai di vino. Fate evaporare il vino a fuoco vivace e finite di cuocerle scuotendo con delicatezza la padella di tanto in tanto per non far attaccare al fondo la carne. Servite subito.

Scaloppine di vitello con carote

Ingredienti per 4 persone:

  • 500 g carote sbucciate e grattugiate grossolanamente
  • 4 scaloppine di vitello (vanno bene anche di tacchino)
  • succo e scorza di 1 limone
  • olio extravergine di oliva

Preparazione:

Per prima cosa fate sbollentare le carote in una pentola piena di acqua. Una volta cotte, unitele alla scorza di limone e poi amalgamate bene. Trasferite tutto in una padella antiaderente, coprite e fatte cuocere per pochi minuti a fuoco basso, poi aggiungete il succo di limone. Rosolate le scaloppine in una padella antiaderente leggermente oliata. Cuocere a fuoco dolce per circa 7-8 minuti, unite le  carote e lasciate addensare. Servire ben caldo!